Acquario Blog: Dosaggio in acquario del Compo Ferro Liquido (6% Fe chelato con DTPA)

22 gennaio 2008

Dosaggio in acquario del Compo Ferro Liquido (6% Fe chelato con DTPA)

Il Compo Ferro Liquido è stato riformulato.
Il vecchio Compo Ferro Liquido Conteneva il 6% di Ferro chelato con DTPA mentre il nuovo Compo Ferro Liquido contiene il 2% di ferro chelato con EDTA.
Per distinguere visivamente dalla confezione il vecchio Compo Ferro Liquido da quello nuovo fate riferimento a questo post.
Per il dosaggio del vecchio Compo Ferro Liquido contenente il 6% di ferro chelato con DTPA fate riferimento a questo post.
In questo post vediamo come dosare il vecchio Compo Ferro Liquido contenete il 6% di ferro chelato con DTPA che è un ottimo integratore di ferro per gli acquari di piante.
Vediamo come si calcola il dosaggio di questo prodotto:
come riportato sull'etichetta:
Composizione:Ferro (Fe) solubile in acqua chelato con DTPA: 6%
pH di stabilità dell'elemento chelato: 4-8
 Le percentuali presenti nella composizione dei fertilizzanti sono generalmente indicate come peso su peso quindi per fare i conti dobbiamo tenere conto anche del peso specifico del prodotto; come riportato sulla confezione del prodotto:
Peso Netto: 250gContenuto: 200ml
Quindi 1ml di questo prodotto pesa 250g/200ml = 1,25g
e contiene: (1,25g/ml)*0,06= 75mg/ml di ferro.
1ml di Compo Ferro Liquido contiene quindi 75mg di Ferro.
A questo punto calcoliamo la quantità di ferro che vogliamo dosare in vasca:
Supponiamo di voler dosare Q mg/l di ferro ad una vasca che contiene L litri di acqua:
dobbiamo quindi dosare Q*L mg di ferro e la quantità di Compo Ferro liquido da dosare sarà:
(Q*L/75) ml di prodotto
Ad esempio supponendo che la vasca contenga 100l di acqua e di voler dosare 0,4mg/l di ferro otteniamo:
0,4*100/75= 0,53ml di Compo Ferro Liquido

Potete trovare i fogli di calcolo che svolgono questi (ed altri) conti a questo indirizzo:
http://claudiocappelletti.blogspot.com/2007/03/foglio-di-calcolo-riguardante-la.html
Ricordatevi di indicare nel foglio di calcolo la capacità netta del vostro acquario poi nella sezione "supplemento di ferro" indicate quanti mg/l di ferro volete dosare ed il foglio di calcolo vi indicherà la quantità corrispondente di Compo Ferro Liquido





8 commenti:

efiz ha detto...

Ciao, sono un neofita nella fertilizzazione con ferro, ho comprato del ferro chelato in polvere EDDHA, l'etichetta dice:

Ferro solubile in acqua 6,0%
ph di stablità da 4 a 11

Secondo te, quanto è la percentuale che devo scioglierne in acqua, per fare un prodotto "simile" a quello della compo (in teoria anche migliore, avendo un intervallo di ph maggiore)? Grazie, Efisio Tanas

Claudio Cappelletti ha detto...

Ciao Efisio, il prodotto che hai trovato è meno adatto del Compo Ferro Liquido per essere usato in acquario perché l'EDDHA colora molto l'acqua di rosso.

Il prodotto che proponi contine il 6% di ferro quindi per dosare Q mg/l di ferro in un acquario da L litri ne devi dosare Q*L*(1/0,06)= Q*L*16,66 mg

Ad esempio se l'acquario è da 100l e ne vuoi dosare 0,4mg/l ne devi dosare:
0,4*100*16,66 = 666,4mg = (approssimato) 0,67g

Se hai una bilancia
sufficientemente precisa pesi questa quantità e la dosi in acquario.

Se preferisci preparare una soluzione più che preparare una soluzione equivalente al Compo prepara una soluzione di cui volta per volta ne dosi ad esempio 10ml in acquario (in modo che sia semplice da dosare)

Quindi nell'esempio precedente se vuoi preparare 500ml di soluzione, che basta per 50 dosi, devi pesare 50*0,67g = 33,5g del prodotto e portarlo a volume con 500ml di acqua

Nel tuo caso fai i conti rispetto alla capacità netta del tuo acquario ed in base a quale concentrazione di ferro vuoi aggiungere ad ogni somministrazione

Ciao

Claudio Cappelletti

efiz ha detto...

Ciao Claudio, sono scettico perchè come hai detto tu,ho visto che colora vistosamente l'acqua, a questo punto penso che procederò con l'acquisto del ferro liquido compo...grazie ancora. Efisio Tanas

Claudio Cappelletti ha detto...

Ciao Efisio, sì mi sembra la cosa migliore da fare.

Se non trovi il Compo Ferro Liquido c'è anche il "Cifo - linea integratori piante - ferro" che stando all'etichetta è esattamente uguale al Compo Ferro Liquido in quanto contiene anch'esso il 6% di ferro chelato con DTPA.
Anche se trovi il Compo Ferro Liquido controlla l'etichetta in quanto la Compo commercializza con lo stesso nome anche un prodotto che contiene il 2% di ferro chelato con EDTA.

Ciao

antonino ha detto...

Ciao, anch'io cerco di cimentarmi nella ferti fai da te, e mentre ero alla ricerca del Mikrom (cifo teur), che ho trovato, ho visto un prodotto così composto:
Cu c.EDTA 0,8%; Fe c.EDTA 7,4%; Mn c.EDTA 3,7%: Mo sol. acqua 0,5%; Zn c.EDTA 1,1%; inoltre è fornito anche con variante: MgO sol.acqua
9,0%; MgO c.EDTA 5,0%; Boro sol. acqua 0,5%; Cu c.EDTA 1,5%; Fe c.EDTA 4,0%; Mn c.EDTA 4,0%; Mo sol.acqua 0,1%; Zn c.EDTA 1,5%; che ne pensi? se si, quale dei due può fare al nostro caso? come miscelarlo per un 100lt.? grazie, Antonino

Anonimo ha detto...

ciao sono nuovo, ho visitato il tuo bellissimo blog dopo averti scritto anche tramite acquariofacile e, in base h quanto ho letto a riguardo del frtilizzante combo fai da te ti riscrivo il mio dubbio: a questo punto mi conviene " fai da te " piuttosto che come mi suggerisce il mio negoziante con Planta 24 Cheiron®activ e Duplaplant 24
o no ?
Grazie Andrea

Claudio Cappelletti ha detto...

Ciao Antonio, il ferro è solo uno dei vari elementi che servono alle piante.
Alle piante servono macroelementi come potassio, azoto, fosforo e carbonio. Per ottenere un bell'acquario di piante è essenziale fornire carbonio erogando la CO2.
Poi servono mesoelementi come calcio, magnesio e zolfo ma questi elementi solitamente sono già contenuti nell'acqua del rubinetto.
Poi servono microelementi come ferro, manganese, boro, molibdeno, zinco e rame.

La legge del minimo di Liebig dice che le piante saranno limitate nella loro crescita dall'elemento più scarso fra tutti quelli che ho citato.
Quindi si deve fornire alle piante tutti questi elementi e nelle giuste proporzioni.
E' possibile fertilizzare utilizzando sistemi fai-da-te che consistono in un mix di microelmenti chelati per uso agricolo, eventualmente un'aggiunta di altro ferro tramite il Compo Ferro Liquido e vari sali che si acquistano in farmacia ma per iniziare ti suggerirei di utilizzare una buona linea di fertilizzanti e poi eventualmente passare in seguito a sistemi fai-da-te in quanto le cose che dovrai imparare per mantenere correttamente un acquario di piante sono moltissime e farai sicuramente meno casino iniziando utilizzando dei prodotti già pronti e seguendo il dosaggio suggerito nelle istruzioni dei vari prodotti.
Personalmente non ho mai utilizzato i prodotti della Aquaristica che ti propone il tuo negoziante ed anche sui vari forum non ho ancora visto dei bei acquari di piante gestiti utilizzando questi prodotti quindi ti suggerirei di utilizzare i prodotti di altre marche come Elos, ADA o Dennerle oppure se preferisci un prodotto tutto in uno potresti provare il plant nutrition+ della Tropica.

Anonimo ha detto...

ciao a tutti ,ho un piccolo problema con il mio acquario :
ho un KORO da 1 metro illuminato da
-1 arcadia fresh water 25 watt
-1 arcadia original tropical
-1 dennerle tropical deluxe
il tutto illuminato per 10 ore
cambio parzialmente ( 30 litri ) l'acqua ogni 3 settimane
fertilizzo come mi ha detto il mio negoziante con dupla plant pastiglie ogni cambio d'acqua e 2 gocce di duplaplant 24 al giorno
come c02 utilizzo quello con il lievito di birra ma sono in procinto di acquistare come da Voi Forum consigliato quello della askoll.
ho parecchie piante ma purtroppo ultimamente mi si formano delle alghe verde scure quasi nere sul tronco e sulle foglie delle criptocorine e altre piante a crescita lenta....
cosa posso fare ? ciao a tutti sampei 62